• domenica , 18 novembre 2018

L’amore narcisista è davvero amore?

Amare vuol dire voler bene a qualcuno, prendersi cura di lui incondizionatamente, ritenerlo importante, si tratta di donare quello che si ha dentro e star bene insieme.

Fissiamo questo concetto perché andremo a parlare dell’amore narcisistico e prima di farlo bisogna tener bene in mente cosa vuol dire la parola Amore.

Se la persona che ama è un narcisista, sarà capace di amare solo sé stesso, trascurando le persone care e amandole solo quando rispecchiano sé stesso e ciò che desidera.

narcisistaOgni comportamento messo in atto dal narcisista è per ottenere qualcosa e raggiungere un obiettivo, pensa solo ai propri interessi ed è pronto a fare qualsiasi cosa per raggiungerli.

Si tratta di una persona innamorata follemente di sé stesso e delle sue convinzioni, ama e approva solo chi lo asseconda in qualsiasi cosa.

Nella vita di tutti i giorni esistono molto relazioni narcisistiche per esempio i legami di qualsiasi genere di un amore falso tra adulti.

Ma come riconoscere una persona narcisista ed evitare di chiudersi in un amore narcisistico? Sono tre i segnali che bisogna tenere d’occhio: l’idealizzazione e il troppo amore, la svalutazione e lo scarto.

Come si comporta un narcisista in amore?

Inizialmente una persona narcisista fa sentire l’altra come se fosse la più importante del mondo, usa un tono basso e seducente, è gentilissima e fa tutto ciò che può compiacere.

In realtà sta solo cercando di capire se avete i giusti requisiti di dolcezza, se avete un’autostima carente e un carattere fragile, dopo averlo appurato, inizia con il bombardamento di amore, con regali improvvisi, promesse di vita importante, tutto sembra essere perfetto come nelle favole.

Si tratta della fase di idealizzazione, ogni cosa è finta ed è una situazione che costa cara al narcisista che non riesce a sostenerla a lungo, tanto che dopo certo periodo inizia a manifestarsi la vera natura della persona.

Cambiano i comportamenti e il modo di porsi, i complimenti lasciano spazio a problematiche personali, a quel punto la persona desidera solo essere ascoltata senza preoccuparsi dell’altra, rigettando tutto addosso, lamentele e frustrazione.

Poi si arriva alla fase di scarto o abbandono che si presenta senza alcun preavviso ma che era in cantiere da molto tempo; intanto la persona narcisistica avrà avuto modo di annientare l’altra, di farla soffrire, al punto cha avrà anche avvertito un allontanamento da parte sua.

Quell’allontanamento e quella scelta del narcisista di chiudere non è una sconfitta a una vittoria per chi è rimasto accanto e ha dovuto subire il suo amore.

Perché di amore stiamo parlando ma per sé stessi, un sentimento egoista che annienta qualsiasi cosa c’è intorno, che svuota le persone di quello che hanno dentro fino ad arrivare a provocare solo pura sofferenza.

L’amore narcisistico è un amore che può far molto male le persone che si hanno intorno, riuscire ad amare solo se stessi senza importarsi del resto può, nel tempo, portare anche all’isolamento sociale, poiché tutti cercheranno di prendere le distanze da una persona narcisista.

Related Posts