• sabato , 20 luglio 2024

Le 4 leve del marketing mix

Con l’espressione “Marketing mix” si intende l’insieme degli elementi che un’azienda definisce ed utilizza, nella propria strategia di marketing e webmarketing efficace sul mercato, per soddisfare imarketing mix consumatori e conseguire, in questo modo, i propri obiettivi di vendita.

Il Marketing mix fa riferimento, principalmente, al modello delle 4 P teorizzato da Jerome McCarthy. Il modello stabilisce, infatti, quelle che sono le leve fondamentali del marketing mix:

  1. Prodotto (product)
  2. Prezzo (Price)
  3. Distribuzione e punto vendita (place)
  4. Promozione (promotion)

La progettazione del marketing mix è di cruciale importanza per un marketing efficace; quest’ultimo, infatti, richiede una combinazione ottimale dei fattori sopra indicati e altri dati. La scelta finale dipende, prevalentemente, dalla strategia di posizionamento che l’impresa adotta e dalle caratteristiche emerse dall’analisi di mercato.

Le 4 leve del marketing mix nel dettaglio

Prodotto

In quanto bene- servizio commercializzato per convergere al soddisfacimento di un bisogno, ha un ruolo centrale sia per l’esistenza, sia per lo sviluppo dell’impresa stessa. Può infatti essere considerata come la variabile che si antepone alle altre.

La “conditio sine qua non” per il successo di mercato di un’azienda è proprio quella di avere un’offerta continuamente in sintonia con le esigenze e le richieste dei consumatori. Il problema primario nella gestione del prodotto è il suo essere un elemento estremamente dinamico in continuo mutamento: subisce, infatti, costanti modifiche a seconda delle necessità dell’utenza.

Un’attività fondamentale per la corretta gestione del prodotto è la valutazione continuativa delle performance di mercato mediante ricerche quantitative ed indagini di gradimento e risposta. I dati di vendita, prezzo e margine costituiscono i parametri che indicano la capacità del prodotto di essere attuale.

Prezzo

Tale variabile deve prendere in considerazione il valore reale del prodotto e il valore percepito. Questa relazione è importantissima nell’ottimizzazione del marketing mix. Nello stabilire il prezzo bisogna tener conto, inoltre, dei costi di produzione o di acquisto e dell’elasticità della curva di domanda.

Distribuzione

Si concentra sulle azioni che determinano la disponibilità dei prodotti/servizi ai consumatori. La distribuzione commerciale riguarda principalmente le decisioni relative ai canali distributivi e la distribuzione fisica (trasferimento materiale dei prodotti dal luogo di produzione a quello di consumo). Ogni tipologia distributiva permette prestazioni differenti.

Promozione

Include tutte le attività di comunicazione che hanno finalità commerciali. Questo elemento non è affatto da considerare unicamente come mero strumento di vendite ma, come fattore a forte valenza comunicativa che, non solo, contribuisce a rafforzare l’immagine di un brand, ma attraverso messaggi specifici e valori collegati al prodotto pubblicizzato, fidelizza il consumatore.

Related Posts

Leave A Comment