• domenica , 31 maggio 2020

3 regole da seguire per essere un buon venditore di successo

Il venditore ha l’obiettivo di chiudere più contratti possibili, per riuscirci cerca di raggiungere le venditore di successopersone sfruttando quanti più strumenti possibili, manda e-mail, effettua chiamate, partecipa ad eventi e fiere dove proporre il prodotto.

Queste cose fanno di una persona un buon venditore di successo? Probabilmente no. Senza dubbio, sa svolge il suo lavoro, sa come avvicinarsi ai potenziali clienti, ma quali sono le cose che fanno la differenza e lo trasformano in un venditore di successo?

Se sei alla ricerca venditori, ti sarà utili sapere cosa deve avere e fare il tuo venditore in più, affinché diventi il migliore.

L’acquisizione dei nuovi clienti

Questo è un processo che richiede un lavoro congiunto con il team di marketing e vendita, il primo deve portare utenti targetizzati verso l’azienda e il secondo, deve cercare di convertirli in clienti.

Affinché tutto questo funzioni perfettamente, c’è bisogno di uno studio a monte, tra cui la creazione dei Buyer Persona, profili in grado di aiutare il reparto marketing a scegliere le migliori strategie di acquisizione lead, e il reparto vendita a capire con quali è possibile trattare e con quali no.

Una figura importante perché riduce il lavoro al reparto commerciale, andando a focalizzarsi solo sui contatti che più probabilmente potrebbero diventare nuovi clienti.

Senza questo processo, il venditore corre il rischio di sprecare solo tempo nel contattare persone che non sono affatto interessati all’azienda.

Conoscere e credere nel prodotto in vendita

Come si può ottenere successo nelle vendite se non si crede in ciò che si vende? Un buon venditore di successo deve credere in quello che sta proponendo al cliente, la sua sicurezza deve trasparire dal modo di porsi e dal tono di voce.

Spesso, si sentono venditori che ripetono meccanicamente un discorso già studiato, senza mostrare entusiasmo in ciò che stanno proponendo, questo come può portare un potenziale cliente a credere in quel prodotto o servizio?

L’agente commerciale deve sapere ogni cosa del prodotto venduto e credere nella sua utilità, approcciarsi in modo entusiasta e positivo, fa sì che il potenziale cliente sia più predisposto all’ascolto e al dialogo.

Avere controllo su tutte le fasi del processo di vendita

Un venditore di successo sa organizzarsi in modo da seguire tutte le operazioni del processo di vendita, creando uno schema d’azione efficace che comprende la ricerca di informazioni, il primo contatto telefonico, il secondo contatto telefonico per approfondire, l’invio di e-mail riepilogativa a distanza di tempo dall’ultima telefonata, l’invio di un ulteriore e-mail per creare una connessione utile e informativa e poi un’altra chiamata telefonica in tono amichevole per comprendere le intenzioni del potenziale clienti e, infine, l’invio di un preventivo.

Questo metodo risulta essere molto efficace per acquisire nuovi clienti e per creare una rete di contatti potenzialmente interessati.

Conclusioni

Affinché il venditore che state cercando abbia successo, dovrà avere alle spalle un processo che gli permetta di avere dei contatti utili e potenzialmente interessati al prodotto da vendere.

Dovrà approcciarsi in modo convinto, credere in ciò che fa e fare arrivare quella sua convinzione al potenziale cliente, inoltre, dovrà seguire in prima persona tutte le fasi del processo di vendita ed avere pieno controllo sulla trattativa in corso.

Related Posts