• martedì , 7 aprile 2020

Biscotti al miele siciliani per una vera esplosione di sapori

La Sicilia vanta una tradizione gastronomica davvero invidiabile. A partire dai primi piatti fino ad arrivare ai dolci, infatti, è possibile deliziare il proprio palato con delle vere e proprie prelibatezze. Tra queste citiamo i biscotti al miele siciliani, che vengono generalmente preparati per i Morti.

Il sapore inconfondibile dei biscotti al miele

Meglio conosciuti come “pupi di miele” o “rami di miele”, i biscotti al miele siciliani sono tipici della tradizione culinaria di questa biscotti al miele siciliaregione. In particolare, come già detto, vengono generalmente preparati per la commemorazione dei morti e la festa di Ognissanti.

La forma ramificata, infatti, va a rappresentare i rami dell’albero genealogico, ovvero il legame con i propri cari che va anche oltre la morte.

La gemma al centro dei rami, realizzata con la mandorla intera, invece rappresenta la persona che mangia il dolce e che si ritrova in questo modo a viaggiare con la propria mente in un altro mondo. Biscotti, quindi, non solo buoni da mangiare, ma anche in grado di racchiudere un significato particolarmente intenso.

Non a caso la tradizione di prepararli nel periodo che va dal 31 ottobre al giorno 1 novembre si tramanda di generazione in generazione.

Davvero molto buoni, inoltre, sono particolarmente apprezzati per via del loro aspetto invitante e il profumo inconfondibile.  In realtà, più che dei veri e propri biscotti, possono essere considerate come delle paste dure. L’impasto è ottenuto senza lievito e proprio questo permette di ottenere una consistenza davvero particolare. Realizzata già nell’antichità utilizzando grani rustici, venivano dati ai lattanti per poter gustare la dolcezza del tipico miele siciliano, senza rischiare che il biscotto si rompesse per l’eccessiva durezza.

Preparazione biscotti al miele siciliani

Se anche voi volete realizzare una quindicina di questi tipici dolcetti siciliani, dovete avere a vostra disposizione: 330 grammi di farina 00, 230 grammi di miele siciliano, 100 grammi di zucchero, un cucchiaino di lievito per dolci, mandorle intere per la decorazione.

Il primo step da seguire per realizzare i biscotti al miele è quello di versare il miele in un pentolino ed aggiungere lo zucchero. Mettete quindi il pentolino sul fuoco e scaldate il miele fino a quando lo zucchero non risulterà del tutto sciolto.

A questo punto togliete il pentolino dal fuoco ed aggiungete la farina setacciata.

Mescolate per bene e versate l’impasto così ottenuto sulla spianatoia.

Lavorate l’impasto al miele con le mani fino a quando non otterrete un composto liscio ed omogeneo. Avvolgete il tutto nella pellicola e lasciate riposare in frigo per circa un’ora.

Trascorso questo lasso di tempo, prendete l’impasto dal frigo e tagliate dei pezzetti da cui ottenere dei filoncini., grazie ai quali ottenere i famosi rami di miele.

Prendete tre filoncini e uniteli alla radice, avendo l’accortezza di girare nel senso opposto la cima dei rami esterni.

Con un coltello realizzate delle incisione e mettete al centro dei vostri biscotti una mandorla. Lasciate raffreddare per circa dieci minuti e spennellateli con del miele. Il risultato finale saranno dei biscotti dal sapore davvero unico nel loro genere.

Related Posts