• mercoledì , 19 settembre 2018

Come diventare un cantante famoso

Sono tanti gli artisti emergenti che sognano di diventare famosi nel mondo della musica, ma come per tutti i lavori, bisogna fare degli sforzi e impegnarsi molto se si vuole raggiungere il successo.

cantareLa prima cosa che non deve mai mancare a chi decide di fare musica è la passione, farlo solo per lavoro e non per amore della stessa non porterà da nessuna parte, se si intraprende questo percorso unicamente per farsi conoscere, le possibilità di diventare davvero famosi sono molto ridotte.

Uno degli obiettivi più importanti è quello di riuscire a guadagnarsi una fetta di pubblico affezionata o aumentare quella che già si possiede non solo per un ritorno economico ma soprattutto per sentirsi apprezzati per il proprio talento e le emozioni che si trasmettono attraverso la musica.

Per cui, quando ci si avvicina al mondo della musica, bisogna ricordarsi che fare musica è espressione della persona, per diventare un cantante famoso bisogna concentrarsi molto sul miglioramento delle proprie potenzialità di espressione e comunicazione emozionale verso il pubblico.

Inoltre, bisogna avere una certa preparazione anche dal punto di vista tecnico, per cui è fondamentale investire in corsi di canto o imparare a suonare al meglio gli strumenti musicali, a seconda del ruolo che si vuole ricoprire nel panorama della musica.

Dopo aver studiato e aver raggiunto una buona maturazione per fare musica in modo professionale si può lavorare a un demo con le canzoni più rappresentative o a un vero e proprio EP o Album.

Il problema che ci si pone a un certo punto del percorso è quello di far conoscere la propria musica e raggiungere le persone giuste per farsi notare e ottenere un contratto discografico, il mercato musicale ha subito un’evoluzione non indifferente negli ultimi anni, grazie all’avvento e al successo dei social network.

Molti artisti si propongono ancora inviando alle case discografiche i propri demo, il risultato è che ogni giorno arriva così tanto materiale che non si ha il tempo di visionarlo tutto e il più delle volte non si riceve risposta.

Oggi, chi lavora nel mondo della discografia come talent scout e produttori discografici volte molta attenzione agli artisti che hanno ottenuto un certo numero di followers in rete.

Questo accade perché seguire un artista sui social media permette di individuare rapidamente un profilo interessante e corrispondente allo stile musicale che si cerca, grazie alle informazioni liberamente pubblicate e condivise.

Da un social network come Youtube è possibile ascoltare direttamente la sua musica e guardare i video delle esibizioni per farsi un’idea sulla personalità del cantante e individuare quello che ha le giuste potenzialità per essere ingaggiato per un buon progetto discografico.

Oltre a Youtube, anche social come Facebook, Spotify e SoundCloud vengono spesso esaminati da produttori musicali per cercare l’artista da trasformare in un cantante famoso; le Major difficilmente prendono in considerazione un’artista che non abbia raggiunto una discreta notorietà guadagnata attraverso qualche talent show o che non abbia un elevato numero di followers.

Related Posts