• sabato , 19 settembre 2020

Quotazioni in borsa: cosa sono?

Se si vuole conoscere il mondo azionario e capirne il funzionamento è fondamentale sapere cosa sono le quotazioni in borsa e come funziona quest’ultima.

La borsa è un mercato che funziona in modo molto sofisticato, i prezzi si formano momento per momento tramite le transazioni tra compratori e venditori. Nel mercato avviene l’incrocio tra la domanda e l’offerta, si negoziano i prezzi per lo scambio di titoli azionari.

I titoli quotati possono essere di versa natura: azioni, obbligazioni, titoli di stato e merci molto trafficate come, ad esempio, il petrolio.

Cosa sono le quotazioni?

In passato, la borsa era un luogo fisico dove compratori e venditori si incontravano, oggi avviene tutto virtualmente tramite canali tematici in cui vengono inseriti gli ordini di acquisto e di vendita. Gli scambi avvengono quando il prezzo della proposta di acquisto coincide con quello di vendita, in caso contrario, lo scambio non avviene.

Quindi, il prezzo delle transazioni viene formato dall’incrocio tra domanda e offerta, questo viene registrato e fissa la quotazione del titolo in quel momento che tutti possono conoscere in modo da avere ben chiara la situazione e i l’andamento dei mercati.

I prezzi oscillano continuamente, un insieme di operatori professionali qualificati investono e quotazioni in borsarischiano i soldi o quelli dei clienti che li hanno incaricati. Si tratta di soggetti ben preparati che non acquistano e vendono se il prezzo non viene ritenuto adeguato.

Il prezzo che viene riportato nelle quotazioni è una sorta di giudizio del valore del titolo quotato in borsa. Nell’arco di una giornata di borsa aperta, avvengono migliaia o milioni di transazioni sui titoli più scambiati, ovvero, quelli che possono essere più facilmente convertiti in denaro vendendoli in borsa. Poi ci sono altri titoli, che sono meno movimenti e hanno pochi scambi giornalieri e il loro prezzo è meno rappresentativo rispetto al valore effettivo.

È da precisare che chiunque può, in qualsiasi momento, conoscere il prezzo dei titoli di interesse. Prima di acquistare o vendere un titolo, è importante analizzare le quotazioni, anche quelle relative all’andamento nei periodi precedenti.

Poi, bisogna procedere facendo un confronto con le quotazioni di altri titoli similari o indici di mercato di riferimento, per poi verificare chi rende di più, com’è il confronto con i concorrenti e come procede l’andamento della borsa.

Cos’è un’azione?

Oltre al concetto di quotazioni, è importante anche comprendere quello di “azioni”. L’azione è l’unità minima di partecipazione di un socio al capitale di una società che, acquistandola, ne diventa proprietario, anche se per una frazione.

Il capitale di una società viene spezzettato in tante quote che corrispondono a delle azioni che possono essere comprate e vendute in borsa proprio come le merci. Ogni pacchetto corrisponde a un prezzo che non è mai fisso ma che subisce variazioni continue in base alla quotazione del titolo che ha in un momento specifico.

Quindi, quando una società decide di quotarsi in borsa, vende agli investitori una parte del capitale, che viene espresso in azioni, che vengono scambiate sul mercato ad un prezzo che viene fissato dall’incrocio tra domanda e offerta.

In conclusione

Comprendere le quotazioni delle azioni di una società presente in borsa, permette di orientarsi sul tipo di investimenti da fare, prevedendone anche all’andamento grazie alla possibilità di visionare a ritroso nel tempo le varie oscillazioni.

Related Posts