• giovedì , 20 settembre 2018

Come scegliere la lingerie

Scegliere la lingerie giusta è importante, se non si vuole correre il rischio di avere effetti del tutto antiestetici, per far si che il capo intimo si adatti perfettamente al corpo, bisogna fare alcune considerazioni importanti, soffermandosi sui vari punti e sulle forme.

Seno abbondante

Se avete un seno abbondante ci sono tanti tipi di coppe dei reggiseni che possono andar bene, in linea di massima si deve optare per i modelli contenitivi e coprenti, in modo da evitare il taglio netto tra il seno e il profilo della coppa troppo piccola.

Dalla quarta in poi si sconsiglia di usare modelli push-up, poiché non serve evidenziare la forma del seno, inoltre, si corre il rischio di ottenere un effetto volgare rialzandolo troppo.

Seno piccolo

I reggiseni con i ferretti incorporati sotto le coppe sono i più adatti, modellano il seno rialzandolo verso l’alto e lo rendono compatto e abbondante. Ci sono varie coppie con vari tipi di imbottitura che aumentano il volume.

Fisico mediterraneo con forme generose, gli slip giusti

Non bisogna rinunciare alla lingerie di lusso, ma in questo caso si devono scegliere modelli coprenti e contenitivi, meglio giocare su trasparenze e trame fantasiose del tessuto, piuttosto che su forme ridotte che fanno strabordare le imperfezioni. Inoltre, esistono dei modelli di slip poco sgambati ma molto sexy che non segnano e contengono le forme elegantemente.

Lato B piatto? Lo slip giusto

In questo caso bisogna scegliere slip elaborati con fiocchetti, balze e cuciture, che indossati sotto ai vestiti, creano volume e fanno cambiare forma. Bisogna puntare su modelli sagomati e rinforzati nelle cuciture.

Le spalline del reggiseno cadono spesso?

Le spalline che cadono in continuazione sono fastidiose, questo vuol dire che la misura del reggiseno non è quella giusta, per cui provate ad accorciare il più possibile la spallina e a stringere la chiusura del reggiseno sulla schiena. Se facendo così il reggiseno sale verso l’alto e non contiene, è il caso di cambiarlo.

Fianchi rotondi ma non vuoi rinunciare a tanga e perizoma?

Per evitare che i laccetti del tango o del perizoma evidenziano i fianchi o creino inestetismi sotto i vestiti, è meglio comprare una taglia più grande, in modo che i lacci non stringono troppo, inoltre, bisogna scegliere i tessuti morbidi coma la microfibra o il raso, che non segnano e sono particolarmente belli da vedere.

Se, invece, siete magre e vi sembra di apparire ancora più slim con i lacci del tanga, evitate i modelli aderenti e scegliete quelli con i nastri a fascia un po’ più alti.

Related Posts