• martedì , 21 settembre 2021

Tamponi salivari, le farmacie italiane prese d’assalto

Spopolano ormai da qualche giorno i tamponi salivari in farmacia. SI tratta di un vero e proprio boom. Tantissime le prenotazioni nelle farmacie di tutta Italia, dove per qualche giorno ancora sarà impossibile prenotare un test rapido salivare per via della lunga fila d’attesa, ma intanto arrivano i soccorsi. Da qualche giorno è in continuo aumento il numero di farmacie  italiane dove sarà possibile eseguire un tampone salivare, previa prenotazione obbligatoria, al costo fisso di 18 euro e con non più di 15 minuti di attesa.

 

Non da meno sono i tamponi salivari che si comprano a prezzi modici anche online, si tratta di un kit Fai Da Te che con un semplice campione di saliva è in grado di diagnosticare la malattia da coronavirus.

 

Ma cos’è un tampone?

Si tratta di una procedura diagnostica usata per prelevare secrezioni e materiale biologico, dove su tali campioni, possono essere eseguiti le più svariate analisi per la ricerca di microorganismi come batteri, virus, eucarioti.

Agli albori della pandemia globale da sars-cov2, il metodo più conosciuto e più efficace per rilevare la propria positività o negatività al virus, era il tampone molecolare, capace di rilevare il genoma del virus, nel campione biologico, attraverso il prelievo naso- rino faringeo. L’esito di questo tampone, si ottiene attendendo mediamente le tre/sei ore. Con l’avanzare della conoscenza del virus, si sono ampliati anche i metodi per rilevare la positività della popolazione. Tra i metodi più conosciuti attualmente,ci sono:

  • Test o tampone sierologico
  • Test antigenico
  • Test saliva rapido

Il test sierologico rileva il contatto con il virus, ma non sempre esso, è in grado di confermare o meno l’infezione in atto. Più precisamente questo test rileva la presenza di anticorpi e ci può dire se anche in passato abbiamo già contratto la malattia da sars-cov2. Questo test di effettua tramite prelievo sanguigno.

L’antigenico, a differenza del molecolare, ha un costo minore e un tempo di attesa più breve, sebbene il prelievo del campione avvenga in egual modo, a differenza però del tipo di prelievo, visto che l’antigenico preleva le sue proteine, anziché il suo acido nucleico.

Il test saliva rapido, costa meno e non ha bisogno di personale specializzato per utilizzarlo, si tratta di un kit fai da te monodose in grado di produrre rapidamente il risultato in soli 15 minuti. Esso, è uno strumento utile per le indagini di screening di massa, laddove servano in poco tempo, indicazioni per le azioni di controllo. L’affidabilità non è ancora paragonabile al test molecolare ma la sua efficacia e facilità nell’utilizzo, lo rendono il miglior test rapido attualmente in commercio.

Reperibile facilmente in farmacia, potete richiederlo al nome di SCREEN CHECK TEST COVID-19 SALIVA con codice farmacista 982735728 al costo modico di €8.90.

SI tratta di un dispositivo medico diagnostico in vitro, completo di attrezzatura professionale e istruzioni d’uso con foglietto illustrativo che rende facile e indolore il proprio utilizzo. Per la tua sicurezza e per quella di chi ti circonda, scegli anche tu il test saliva rapido che ti sarà sicuramente di aiuto. 

 

Related Posts

Leave A Comment