• giovedì , 21 marzo 2019

Il Boxer, come addestrarlo e insegnarli ad obbedire

Il Boxer è un cane intelligente e molto curioso, una razza molto giocherellona e per questo motivo molto amata dai bambini, si tratta di un animale pieno di forza e vitalità, il compagno di giochi ideale.

Non è molto socievole con gli sconosciuti ed è disposto a qualsiasi cosa per difendere la propria famiglia,boxer addestramento per questo motivo molti dicono sia una razza aggressiva, ma non lo è davvero, la cosa importante è educare i boxer fin da cuccioli in modo da tenere sotto controllo le loro tendenze possessive e dominanti.

Per educare in modo corretto un boxer bisogna conoscere le sue caratteristiche, si tratta di un animale facile da addestrare se riuscite ad assumere il ruolo di capobranco.

Infatti, se il boxer non vi percepisce come tale, sarà molto difficile controllare il suo carattere, l’animale diventerà molto esigente ed ostinato, motivo per il quale bisogna educarlo fin dal primo giorno, insegnandogli il rispetto.

Se non avete idea di come educare il vostro boxer potete rivolgervi a un centro specializzato in addestramento per cani, oppure, provate a seguire i seguenti consigli e vedrete che otterrete dei buoni risultati in poco tempo.

La prima cosa da fare è dare un nome corto al cane in modo che possa ricordarlo più facilmente, per mantenere vivo il suo interesse cercate di parlargli in modo vivace e cordiale.

Dovete dargli ordini semplici, dovranno essere sempre gli stessi, non cambiate modo di esprimervi. Un esempio di comandi facili? “Qui”, “Vieni”, “Seduto”, “Via”, “Calmo”, “No”.

Per addestrare il vostro cane dovrete avere molta pazienza e ripetere questi ordini tante volte fino a quando l’animale non li avrà memorizzati. Non dovete arrabbiarvi se non li impara subito o se non ascolta, ma dovrete mostrarvi compiaciuti e felici a ogni suo progresso, si sentirà incoraggiato.

Dovete fare in modo che il cane si abitui fin da cucciolo a fare i bisogni fuori casa, potete insegnargli a fare i bisogni su un foglio di giornale, inumidito con la sua urina, spostandolo man mano fuori la porta, fino alla strada.

Quando dovrete portarlo fuori a fare una passeggiata dovrete insegnargli a sedersi in modo che potrete mettergli il guinzaglio; se volete mantenere il ruolo di leadership, dovrete uscire prima voi fuori dalla porta di casa. Se il cane tira il guinzaglio, fermatevi, restare immobili finché non avrà smesso di tirare, poi ripartite.

Nel caso in cui dovesse mordere alcuni oggetti in casa, come le ciabatte, i mobili, i cuscini, fermatelo immediatamente con un secco e deciso NO e dategli un giocattolo per farlo distrarre, deve capire esattamente cosa può mordere e cosa no.

Dovete anche abituarlo a farsi toccare, sollevatelo, esaminategli la bocca, muovetegli le zampe, ect…Deve capire che potete avvicinarvi a lui e anche prendere i suoi giocattoli e il suo cibo senza che lui mostri disappunto o diventi aggressivo.

Addestrare un boxer non è così facilissima, così come per tutti i cani, se con questi consigli non notate miglioramenti e il vostro cucciolo non sembra ascoltarvi, rivolgetevi a un centro di addestramento cani.

Related Posts