• domenica , 31 maggio 2020

Cosa sono e a cosa servono i pannelli coibentati

Per isolamento termico si intende la capacità di un materiale di minimizzare il passaggio di caldo e freddo tra due ambienti contigui, mentre per conduttività termica si intende la capacità che lo stesso materiale ha di isolare un ambiente. Minore è la conduttività termica, minore è lo scambio termico che avviene attraverso il pannello, quindi maggiore è l’isolamento.

L’isolamento termico di un’abitazione si può ottenere attraverso i pannelli coibentati, vediamo cosa sono e a cosa servono.

Cosa sono i pannelli coibentati

Un pannello coibentato è una struttura a forma di sandwich, formata da 3 parti: una lastra pannelli_coibentaticomposta da materiale coibentato che è contenuta in una doppia lamina di rivestimento. Il materiale di coibentazione è collocato in pratica tra i due rivestimenti (da qui la somiglianza con il sandwich).

I pannelli coibentati possono essere inseriti all’interno delle pareti di casa, all’interno del tetto, del soffitto, della pavimentazione per ottimizzare il rendimento degli impianti di riscaldamento e di climatizzazione.

I pannelli di coibentazione non sono tutti uguali, possono infatti differire nei materiali impiegati sia per l’isolamento che per il rivestimento. La scelta del materiale dipende anche della collocazione e dell’applicazione

Tra i materiali più impiegati per l’isolamento troviamo il polistirolo espanso, le schiume di poliuretano, il legno, la carta, il sughero, la lana di vetro o lana di roccia; tra i materiali per il rivestimento possono essere usati legno, alluminio, il cartongesso.

A seconda del materiale scelto un pannello può possedere maggiori o minori proprietà isolanti.

Pannelli coibentati: a cosa servono

I pannelli coibentati servono per ottimizzare l’isolamento termico di un’abitazione. Si possono applicare sia alle pareti perimetrali che nel sottotetto che nel pavimento. I vantaggi di una casa termicamente coibentata sono facilmente intuibili: in primis si vive meglio e poi la casa ha certamente un valore immobiliare superiore.

I pannelli coibentati sono per lo più utilizzati per le pareti perimetrali ed i tetti. Nei tetti hanno una particolare importanza in quanto il calore tende, per natura, ad andare verso l’alto, ed a disperdersi verso l’esterno. Con i pannelli isolanti questa dispersione non avviene in quanto il calo re resta all’interno delle mura.

Lo stesso concetto vale per le pareti laterali che, se dotate di pannelli isolanti, impediscono la fuoriuscita del calore ed evitano l’ingresso di aria fredda dall’esterno.

I pannelli coibentati possono essere impiegati anche nel pavimento: avere una buona coibentazione sotto il pavimento è vantaggio in particolare nei casi in cui si ha il riscaldamento a pavimento. I pannelli isolanti vengono collocati appena sotto la pavimentazione ed evitano la dispersione del calore, generalmente i pannelli isolanti per pavimento prevedono un rivestimento in legno o pvc.

Vantaggi dei pannelli coibentati

I pannelli coibentati presentano diversi vantaggi: sono leggeri, richiedono una semplice installazione, hanno un’ottima resistenza nel tempo ed agli agenti atmosferici, offrono la possibilità di applicazione su immobili già costruiti, vantano la capacità di resistere a sforzi e sbalzi termici, sono adattabili a diverse superfici, offrono la possibilità di avere finiture diverse

Il risultato del loro impiego è un miglioramento delle condizioni climatiche della casa, una riduzione della dispersione termica, il tutto si traduce in un maggior comfort ed in un risparmio energetico non indifferente.

Related Posts