• domenica , 31 maggio 2020

Cosa sono e come funzionano i Growshop?

I GrowShop sono dei negozi che vendono principalmente prodotti per coltivare e produrre canapa e marijuana legale ma non solo, infatti, possono essere utilizzati anche per altri tipi di piante come piante esotiche, banani, pomodori e coltivazione in ambienti artificiali in cui è possibile riprodurre la temperatura più adatta al tipo di piantagione.

In questi negozi, oltre alle informazioni, si trovano anche le attrezzature e i prodotti che servono per far crescere le piante e le culture. Per cui,cannabis light vengono venduti anche fertilizzanti per piante, per creare culture di piante di vario genere, vasi e tutta l’attrezzatura che serve per far crescere la canapa e piante generiche.

Nei GrowShop si possono trovare anche prodotti artigianali realizzati con la Canapa, per esempio, saponi per la pelle, creme per le mani, per la cellulite, prodotti di igiene intima, ma anche per la cura dei capelli, tutto a base di pianti naturali e canapa.

Quindi, questi negozi non sono frequentati solo da persone che vogliono produrre e coltivare la cannabis, ma anche da chi è attratto da prodotti di varia natura realizzati con la canapa.

I GrowShop sono molto presenti all’estero e stanno diventando sempre più frequenti anche nel nostro Paese, offrendo tutti i prodotti adatti a soddisfare le esigenze degli estimatori di canapa e marijuana.

Nei GrowShop è possibile vendere canapa e cannabis light legalmente, vediamo qual è la situazione in Italia.

I GrowShop sono legali in Italia?

Nei Growshop, quindi, si vende la cannabis light e sono in tanti a chiedersi se in Italia questo tipo di negozio è legale o meno, cerchiamo di fare chiarezza.

La vendita di marijuana light è molto al limite della legalità: in Italia le legge ne vieta la vendita per scopi ricreativi per tutte quelle che possiedono un principio attivo THC superiore allo 0,6%.

Il THC superate queste dosi ha degli effetti stupefacenti, motivo per il quale, non è possibile venderla e fumarla oltre questo valore.

Nei GrowShop italiani non viene venduta cannabis o marijuana con contenuto di THC superiore allo 0,6%, ma solo prodotti di qualità di cannabis che non presentano un valore superiore al limite imposto dalla nostra legislazione.

Con questi presupposti, è chiaro che i Growshop in Italia sono legali al 100%, possono vendere marijuana light ma anche scegliere di vendere anche tutti i prodotti a base di canapa e tutti quelli che riguardano la coltivazione la fertilizzazione. In questi negozi è possibile anche trovare informazioni e aiuti utili per far crescere la marijuana legale in casa, oppure, come coltivare e fertilizzare altre piante.

Oltre ad essere dei punti vendita, sono dei veri e propri punti di riferimento per tutti coloro che vogliono ricreare a casa un ambiente ideale per la coltivazione di cannabis, marijuana e altre piante, soprattutto, per i principianti.

Ai punti vendita fisici, si aggiungono anche molti GrowShop online, e-commerce specializzati che offrono prodotti e servizi direttamente online.

Related Posts