• domenica , 31 maggio 2020

Fotografo per interni, come trovare il professionista giusto

Quando si tratta di dover esaltare una struttura ricettiva, alberghiera e turistica è molto importante concentrarsi sulla realizzazione di un servizio fotografico che faccia la differenza.

Sappiamo quanto sia importante la comunicazione visiva per farsi conoscere, soprattutto oggi, in cui i social network sono diventati il canale preferenziale per una comunicazione e una promozione efficace.

Per ottenere il miglior risultato bisogna affidarsi a un fotografo per interni esperto, che sappia realizzare un buon set fotografico e sfruttare tutte le sue conoscenze e la sua esperienza per ottenere valorizzare al massimo gli ambienti e la struttura.

Nella fotografia per interni è fondamentale saper gestire il set fotografico poiché la location ha un ruolo determinante, prima di iniziare a scattare delle foto e realizzare un catalogo, bisogna avere le idee chiare su come procedere.

Se volete trovare il professionista giusto per le vostre foto d’interni, dovete trovare una persona che abbia una veduta di insieme, che sappia studiare tutto l’ambiente e capire come poter sfruttare al meglio la luce che può essere un vero valore aggiunto, oppure, se gestita male, un grosso problema.

In questo, la fotografa professionista Francesca Anichini può essere la persona giusta, grazie alla sua tecnica e dimestichezza con l’uso

Foto di Francesca Anichini-Tutti i diritti riservati.

Foto di Francesca Anichini-Tutti i diritti riservati.

delle luci e la cura dello styling, è in grado di realizzare un servizio fotografico di qualità, adatto se volete dare maggior risalto agli spazi interni ed esterni della vostra struttura.

Fotografa prevalentemente specializzata in Interiors, architettura e design, sia a livello editoriale che corporate, pubblica su numerose riviste italiane e mondiali del settore ed ha avuto collaborazioni molto importanti nel corso della sua carriera. Potete visionare il portfolio fotografico sul suo sito ufficiale.

Fotografia d’interni, l’arte dello scatto perfetto

È chiaro che per fare la differenza è necessario affidarsi a qualcuno che sia in grado di fare lo scatto “perfetto” ed immortale l’essenza degli spazi, dandogli anche nuovo movimento e nuovi dettagli.

La luce esterna di un set fotografico, come accennato, deve essere gestita adeguatamente perché può compromettere, anche in negativo, il risultato finale.

La luce non deve mai essere diretta ma morbida, deve dare un valore aggiunto al set senza essere troppo invadente, un aspetto che dipende anche dall’orario in cui vengono scattate le fotografie.

La luce del mattino e quella del tramonto è ideale per una buona riuscita di un servizio fotografico, durante le ore diurne, se la luce è indiretta, si possono ottenere ottimi risultati. Il fotografo d’interni deve padroneggiare la luce e sfruttarne la bellezza.

Se si desidera realizzare degli scatti realizzando delle foto di arredo, bisogna studiare bene il set fotografico e scegliere i complementi di arredo in prospettiva del risultato che si vuole ottenere.

Nella fotografia d’interni, la cura e l’attenzione ai dettagli fanno la differenza; le giuste luci, la tridimensionalità dell’immagine completano la bellezza dell’effetto finale.

Infine, nella fotografia d’architettura e di interni, anche la qualità dell’attrezzatura fotografica fanno la differenza, per cui, quando si cerca un fotografo, oltre all’esperienza e alla competenza, è necessario che abbia a disposizione i migliori strumenti fotografici.

Related Posts