• martedì , 19 novembre 2019

Come fare la manutenzione dei bagni chimici

Avete finalmente deciso di noleggiare oppure comprare dei bagni chimici, ma avete paura di non saper fare la relativa manutenzione in modo adeguato? Nessun problema! Continuate a leggere questo articolo e scopriremo assieme come fare la manutenzione bagni chimici in modo facile e veloce.

Parola d’ordine: bagni chimici sempre puliti e asciutti

Se volete avere dei bagni chimici sempre efficienti, allora dovete assolutamente utilizzarli in modo noleggio bagni chimiciadeguato. A tal proposito è bene ricordare che i bagni chimici sono dei sanitari di ultima generazione in grado di disinfettare il wc grazie all’azione di agenti chimici, nel caso in cui non vi sia la possibilità di allacciarsi al tradizionale sistema fognario. Perfetto per essere sistemato su qualsiasi tipo di superficie, è facile sia da installare che trasportare.

Per quanto riguarda la sua struttura, inoltre, dovete sapere che è composto da due parti: quella superiore che viene utilizzata come sedile e in cui si trovano le acque bianche.

Quella inferiore, dove invece confluiscono le acque nere e agiscono gli agenti chimici. Ricordiamo, poi, che le acque bianche consentono di risciacquare la tazza dopo ogni suo utilizzo.

Nella parte inferiore sono presenti degli enzimi che, assieme ad alcune sostanze chimiche, permettono lo scioglimento delle varie componenti organiche presenti nell’urina e nelle feci. Al fine di agevolarne il trasporto, inoltre, è possibile separare le due parti.

Allo stesso tempo è bene ricordare che per garantire il corretto funzionamento del wc chimico, è fondamentale che sia sempre pulito e asciutto, senza dimenticarsi di disinfettarlo. Si tratta di operazioni semplici e, se praticate con costanza, veloci, volte a garantire la massima durata nel tempo.

Nel caso in cui non abbiate tempo o semplicemente voglia di occuparvi della pulizia e manutenzione bagni chimici non dovete preoccuparvi. Potete, infatti, rivolgervi ad una ditta specializzata del settore. Quasi tutte le aziende che vendono o noleggiano wc chimici, infatti, offrono ai loro clienti anche servizi ad hoc.

Manutenzione bagni chimici

Sia nel caso in cui decidiate di comprare un bagno chimico, oppure noleggiarlo, potete sempre richiedere l’intervento di una ditta del settore per svolgere la manutenzione bagni chimici. Questa d’altronde, si presenta come la soluzione giusta per essere certi di avere sempre dei wc puliti e funzionanti.

La ditta in questione, infatti, si occuperà del ricambio dei vari oggetti, come salviette, sapone e carta igienica. Ma, soprattutto, si occuperà di attuare interventi mirati al corretto funzionamento del bagno chimico.

Ad esempio, effettueranno lo smaltimento delle vasche, gettando i rifiuti nelle apposite aree. Sono, inoltre, previsti altri servizi, come il controllo del nastro di acciaio e le riparazioni di eventuali guasti.

È bene poi sapere che la manutenzione ordinaria dei wc chimici consiste anche nell’aspirazione dei liquidi presenti nella vasca di raccolta, sanificazione del wc e pulizia della cabina grazie a pompe idrauliche ad alta pressione che consentono di lavare e disinfettare.

In base alla normativa vigente in materia di igiene e sicurezza, d’altronde, l’azienda che noleggia un bagno chimico è responsabile dal momento dell’installazione fino alla fase di ritiro del sanitario. Quindi sarà sua premura accertarsi che tutto venga svolto in modo accurato.

Related Posts