• lunedì , 23 luglio 2018

Dove è meglio acquistare una bottiglia di vino

vino rossoIl vino invade ogni giorno gli scaffali dei supermercati e le enoteche presenti sul territorio sono davvero tantissime, questo perché il nostro Paese ne è un grandissimo produttore, per cui riuscire a destreggiarsi tra le tante scelte e qualità può essere difficile, soprattutto per chi non è un grande intenditore.

Per molti, il vino non è solo una bevanda, ma è anche espressione di cultura, passione, territorio, tradizione, per avere un prodotto tra le mani bisogna fare queste ed altre considerazioni, acquistare una bottiglia nel supermercato diventa molto limitante.

Per cui la prima cosa da fare è quella di acquistare una bottiglia in un negozio vino, o se ne avete la possibilità, direttamente dal produttore, che vi assicura qualità e genuinità.

Sul nostro territorio non è difficile acquistare direttamente dai produttori, poiché ogni regione ha le sue tradizioni e le zone di produzione, inoltre, la diversità di ogni posto è sicuramente un valore aggiunto, un patrimonio da valorizzare al meglio.

Se non ci si vuole limitare solo al vino della zona, una buona opzione è quella di approfittare di alcuni eventi di promozione del vino, che permettono di degustare la bevanda in loco e poi acquistarlo, provare prima di comprare è sicuramente un’opportunità interessante da non sottovalutare.

Altro mezzo per l’acquisto di buon vino è internet, negli ultimi due decenni i siti che vengono vino online si sono moltiplicati, si va da quelli più tradizionali, a quelli basati con formula social network, le piattaforme sono sempre ben provviste e attrezzate.

Ci sono anche dei siti internet che permettono di acquistare il vino direttamente dal produttore, al prezzo che verrebbe applicato se si andasse direttamente in una cantina, per cui decisamente molto vantaggioso.

Per chi ama le scelte classiche e tradizionali, può andare alla ricerca di enoteche e wine bar, presenti in tutte le città, alcune organizzano incontri con i produttori per degustare i vini, oppure, corsi specifici per avvicinarsi al vino.

È da specificare che i prezzi presente in enoteca sono più alti di quelli del produttore e di quelli che si trovano in rete, ma c’è il vantaggio di potersi confrontare con persone molto competenti, di trovare una varietà interessante di etichette e di qualità.

Insomma, l’acquisto del buon vino è consigliato principalmente in enoteca, per chi vuole mantenere la qualità ma risparmiare sul prezzo può recarsi nelle cantine oppure scegliere l’acquisto online, il supermercato è meglio lasciarlo come ultimissima scelta.

Related Posts