• domenica , 8 dicembre 2019

Molestie e stalking? Perché rivolgersi a un’agenzia di investigazione

I fatti di cronaca nera riguardanti molestie e stalking sono in continua crescita, negli ultimi anni abbiamo assistito a un incremento di questi casi soprattutto verso donne e ragazze giovani.

Si tratta di atteggiamenti che comportano comportamenti molto minacciosi e intimidatori verso altre persone, solitamente, questi si protraggono nel tempo, creano disagio, paura e terrore in cui li subisce.

Quando ci si trova davanti a un caso di molestie bisogna agire subito, senza perdere tempo perché la situazione potrebbe aggravarsi velocemente e sfociare in situazioni di forte pericolo.

Se si sta vivendo una situazione di molestie o stalking è possibile contattare delle Agenzie Investigative che offrono servizi di accertamento molestie, utili a raccogliere tutte le prove necessarie da portare in sede giudiziaria contro il persecutore e avere la certezza che sarà punito.

Come procedono le investigazioni in caso di stalking e molestie

Gli investigatori privati hanno il compito di mettere in atto tutte le azioni possibili per raccogliere le informazioni investigazioni molestienecessarie per incastrare molestatori e persecutori.

Chi è vittima di stalking e molestie non sempre riesce ad avere le prove sufficienti per accusare qualcuno, gli investigatori privati operano nel rispetto della legge (art. 612-bis c.p.), che regolamenta il delitto di stalking che prevede una serie di modifiche e norme di prevenzione e contrasto per la violenza di genere.

Avviene un accertamento per verificare che i comportamenti subiti possano considerarsi o meno una minaccia. Vivere un periodo di persecuzione e pressione psicologica, può portare problemi emotivi e psicologici nella vittima che possono sfociare in atteggiamenti violenti con finali anche tragici.

Per questo motivo è importante agire subito quando si ha il dubbio di essere vittime di uno stalking; per fare la denuncia bisogna avere informazioni dettagliate e attendibili, gli investigatori privati sono in grado di raccoglierle tutte, di svolgere un controllo completo sul soggetto e tracciare un profilo psicologico.

Le informazioni fondamentali per sporgere denuncia

Se si sta vivendo un periodo di paura e si ha il sospetto che una persona stia avendo atteggiamenti persecutori, prima di denunciarla, è necessario raccogliere una serie di dettagli e informazioni che solo un’agenzia di investigazione può ottenere.

Per esempio, occorre conoscere l’identità dello stalker, il periodo di inizio della minaccia, il tipo di violenza subita, il livello di conoscenza col soggetto, il nome e i recapiti utili per rintracciare il soggetto in questione.

Per ottenere tutte queste informazioni, gli investigatori privati usano i migliori strumenti tecnologici e non, nel completo rispetto della privacy dei soggetti coinvolti.

Grazie a servizi del genere, le persone non devono sentirsi più sole, se si sospetta un caso di molestia o di stalking, chiedere aiuto a degli investigatori privati è la soluzione giusta, grazie all’intervento di questi professionisti sarà possibile avere tutto ciò che serve per poi effettuare una denuncia o chiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

Non bisogna mai dimenticare che ignorare dei casi di stalking può portare a finali tragici, come la cronaca ci insegna, è sempre meglio agire subito.

Related Posts