• mercoledì , 17 luglio 2019

Perché preferire un bagno chimico a uno classico?

Che si tratti di un evento aziendale, piuttosto che di un concerto o di una semplice festa con tanti amici o parenti, è importante che vi sia un numero sufficiente di bagni per garantire a tutti la possibilità di acceso. Allo stesso tempo non si può non considerare il fatto che non tutte le abitazioni presentano più bagni, così come non è sempre disponibile l’accesso alla rete fognaria.

Come fare quindi per risolvere questo problema? La soluzione ideale è rappresentata dai bagni chimici. Entriamo quindi nei dettagli e scopriamo assieme perché preferire un bagno chimico ad uno classico.

Perchè preferire il bagno chimico a quello classico

 Come abbiamo già detto, non sempre è disponibile l’accesso alla rete fognaria e per questo motivo risulta bagno chimico noleggioopportuno l’utilizzo dei bagni chimici. Facile da trasportare, il bagno chimico presenta due parti: quella superiore che svolge la funzione di sedile e dove si collocano le acque bianche; quella inferiore dove confluiscono le acque nere e gli agenti chimici.

Il wc tradizionale, a sua volta, è composto da un vaso di colletta che viene affiancato a quella che può essere considerata una sedia. Lo scopo è quello di riuscire a far convogliare le varie escrezioni in modo pulito ed igienico, senza emanare cattivi odore.

Quando si utilizza il bagno tradizionale, quindi, le escrezioni si accumulano e devono essere allontanati. A tal fine interviene lo sciacquone: quest’ultimo consiste in un serbatoio d’acqua, di dimensioni variabili, in grado di raccogliere l’acqua da utilizzare per sciacquare la tazza una volta utilizzata.

La differenza principale tra un wc chimico e uno classico, quindi, consiste nella diversa destinazione delle escrezioni. Mentre nel caso del wc tradizionale convogliano direttamente nella fogna, nel caso del wc chimico bisogna svuotare il relativo contenuto in dei luoghi appositi.

Viste queste premesse è facile capire perchè preferire un bagno chimico ad uno classico. Il primo, infatti, può essere trasportato e collocato in qualsiasi posto, mentre il secondo soltanto se vi è la possibilità di accedere alla rete fognaria. Allo stesso tempo il wc chimico può essere utilizzato ad esempio in viaggio, al mare, in montagna, ma anche su cantieri e in occasioni di feste, garantendo sempre la massima tranquillità e sicurezza.

Costo noleggio bagno chimico

Se vi siete finalmente convinti e avete deciso di optare per dei bagni chimici, allora vi consigliamo di optare per il relativo noleggio. Non dovete fare altro che affidarvi ad un’azienda specializzata nel settore per poter usufruire di numerosi servizi come la gestione degli stessi, svuotamento delle acque nere, spurga e pulizia di tutte le tubature.

Ma quanto costa noleggiare dei bagni chimici? Ebbene, dovete sapere che non è possibile stabilire a priori il costo noleggio bagno chimico. A partire dai fornitori, passando per il numero di cabine richieste, fino ad arrivare all’aggiunta di eventuali servizi, sono davvero tanti i fattori da dover prendere in considerazione.

Il costo noleggio bagno chimico, ad esempio, varia in base al tipo e al numero di bagni chimici scelti. A questi si aggiungono altri fattori come la durata dell’affitto ed eventuali servizi di manutenzione e pulizia. In ogni caso dovete sapere che mediamente per un solo giorno le cifre si attestano dai 75 ai 100 euro. Per un periodo di tempo prolungato, invece, è possibile pagare dai 17 ai 400 euro.

Oltre ai costi di installazione dovete considerare nel costo noleggio bagno chimico anche quanti interventi di pulizia vengono effettuati. In presenza di un numero di persone particolarmente elevato, infatti, l’intervento costante di una ditta specializzata può rivelarsi particolarmente importante.

Se poi decidete di noleggiare dei bagni chimici di lusso, allora i costi saranno inevitabilmente più alti, così come i comfort offerti.

 

Related Posts