• sabato , 24 luglio 2021

Vetri oscurati: perché installarli e quali vantaggi offrono?

Ormai i vetri oscurati delle auto sono molto gettonati, sempre più persone, infatti, decidono di installarli per i motivi più disparati. Se prima erano solo i personaggi famosi o politici ad avvalersene (si pensi ad esempio alle famose auto blu) negli ultimi tempi hanno iniziato a prendere piede anche tra i semplici consumatori.

Di conseguenza, anche le concessionarie auto si sono adattate, proponendo sempre più spesso modelli di auto acquistabili direttamente con i vetri oscurati. Tuttavia, è possibile provvedere all’oscuramento dei vetri anche successivamente, ricorrendo alla pellicola vetri auto oppure alla sostituzione dei cristalli chiari con dei cristalli neri.

Oscurare i vetri con le pellicole

Come sopra accennato, è possibile fare ricorso a due opzioni se si ha intenzione di installare sulla propria macchina i finestrini oscurati. Entrambe hanno i loro lati positivi e negativi, la sceltavetri oscurati dipende dalle proprie esigenze, e soprattutto, dal proprio budget personale. Le pellicole vetri auto sono sicuramente l’opzione più economica e pratica per oscurare i vetri di un’auto.

In genere, il prezzo delle pellicole oscilla tra i 50 ed i 100 euro, ai quali vanno aggiunti i costi della manodopera se per l’installazione ci si rivolge ad un centro specializzato. Invece, se si decidesse di optare per il fai da te, è possibile risparmiare sulla mano d’opera richiesta dall’officina per il montaggio delle pellicole.

È infatti possibile acquistare in commercio pellicole preformate a seconda del modello di auto sulle quali devono essere applicate, oppure fogli di pellicola da ritagliare su misura, avvalendosi di strumenti come un taglierino ed una spatola. È consigliabile ricorrere all’applicazione autonoma delle pellicole solo se si ha una buona manualità, in quanto le pellicole posizionate male sui vetri oltre a causare un effetto estetico poco gradevole, si rovinano più in fretta a causa delle bolle d’aria.

Montare le pellicole sui finestrini può sembrare una attività piuttosto semplice e rapida, ma non è affatto così. È per questo che, salvo il caso in cui si abbia una certa esperienza e manualità, è sempre consigliabile rivolgersi a delle officine specializzate proprio in questo particolare settore. Oppure, officine che si occupano di tuning macchine.

L’oscuramento dei vetri, infatti, è molto apprezzato da chi ha la passione per la personalizzazione delle macchine. Infine, è fondamentale comprare solo prodotti omologati, secondo le normative vigenti. In caso contrario, si rischia non solo di essere multati dalle forze dell’ordine, ma anche di avere problemi in sede di revisione del veicolo.

Caratteristiche delle pellicole oscuranti

Tra le caratteristiche delle pellicole per vetri auto ci sono il grado di oscuramento e la protezione dai raggi UV. Per grado di oscuramento si intende quanto la pellicola è scura e, di conseguenza, quanto nasconde il contenuto della vettura. Si passa dalla classe 5, che corrisponde alle pellicole più scure (e che, pertanto, non consentono di riconoscere le figure all’interno dell’abitacolo) fino alla 50, che è la più chiara.

Esistono 5 classi di oscuramento, ed in genere si opta per una soluzione intermedia, che oscilla tra il 15 ed il 25. Il grado di oscuramento, però, non corrisponde al livello di protezione dal sole. Infatti, la schermatura dai raggi UV dipende dalle tecniche di realizzazione ed ai trattamenti subiti dalle pellicole, come la stabilizzazione ai raggi UV e la metallizzazione.

Quest’ultimo processo, infatti, consiste nell’applicazione di uno strato metallico sul film della pellicola, per ottenere dei prodotti ad alto grado di controllo termico, in grado anche di durare di più nel tempo. Inoltre, è bene precisare che nel mercato esistono anche pellicole colorate la cui funzione principale è quella estetica. Con esse, infatti, è possibile donare sfumature particolari al veicolo e renderlo ancora più particolari. Ovviamente, anche queste pellicole fungono da “oscuranti” tuttavia, la loro capacità di filtrare i raggi esterni è minore rispetto alle pellicole opache.

Perché conviene installare le pellicole oscuranti

I motivi che possono spingere una persona ad installare sui finestrini della propria macchina le pellicole oscuranti sono davvero tantissimi. Ad esempio, se si ha intenzione di rendere diversa la propria macchina, le pellicole sono sicuramente lo strumento giusto. Tuttavia, appiattire i vantaggi delle pellicole oscuranti solo ed esclusivamente sul fattore estetico sarebbe molto riduttivo.

Queste, infatti, risultano essere vantaggiose per moltissimi altri aspetti, in primis, sui consumi e sulla comodità durante la circolazione. Andare in giro durante i mesi estivi può essere davvero una scocciatura, specialmente se si devono percorrere molti km. Le pellicole oscuranti permettono di risolvere questo problema.

È risaputo, infatti, che le pellicole oscuranti sui finestrini aiutano la macchina a preservare la propria temperatura interna ed evita l’impatto violento dei raggi sui finestrini. Questo, inevitabilmente, permette anche di circolare per strada senza accendere l’aria climatizzata, con conseguente risparmio di gasolio e di impatto ambientale. L’aria condizionata incide notevolmente sui consumi di una macchina e questo la spinge ad inquinare di più rispetto al solito.

Infine, non è possibile non fare riferimento alla funzione di sicurezza delle pellicole oscuranti. Può sembrare strano, ma è così, in caso di eventuali incidenti stradali, le pellicole evitano che i vetri possano “scoppiare” e mettere in pericolo l’incolumità dei passeggeri.

Vetri oscurati di fabbrica

L’altra opzione, diversa dalle classiche pellicole, è il montaggio di vetri direttamente oscurati dalla casa di produzione.

Ovviamente, questa scelta è nettamente più costosa rispetto alla prima, i finestrini oscurati possono essere piuttosto salati. Tutto dipende anche dal modello del veicolo sul quale dovranno essere montati, è ovvio che i vetri opachi di una fuoriserie tenderanno ad avere un prezzo maggiore rispetto ai vetri opachi di una utilitaria. In ogni caso, questa alternativa è sicuramente consigliabile nel caso in cui si ha la necessità di sostituire un finestrino, magari perché scheggiato o comunque danneggiato.

In tal caso, sarebbe quasi inutile applicarvi sopra una pellicola oscurante, a causa della lesione si formerebbe una bolla d’aria che comprometterebbe l’intera applicazione della pellicola. Quindi, per risolvere due problemi in uno, è possibile installare direttamente i finestrini oscurati di serie ed ottenere maggiore privacy mentre si circola in strada con la macchina. Ovviamente, così come per le pellicole oscuranti, i vetri in questione possono essere installati solo ed esclusivamente dietro e non d’avanti, così come indicato dalla legge.

Related Posts

Leave A Comment