• sabato , 24 luglio 2021

L’importanza di una strategia ben definita per la digitalizzazione aziendale

La digitalizzazione aziendale è un passo importante, tuttavia, è comprensibile un’iniziale confusione sui passi da fare, soprattutto per chi non ha molta dimestichezza con l’argomento, d’altro canto non è ammissibile assumere un atteggiamento di chiusura di fronte alle prospettive della digitalizzazione. Il progresso è un passaggio naturale, un’occasione per tutti e non un’opportunità per pochi.

Le principali cause del ritardo nella digitalizzazione aziendale sono da ricercare in una cultura di vecchio stampo, in una mentalità obsoleta, nella mancanza di informazioni e nella scarsa conoscenza. Essere consapevoli dei suoi vantaggi è di fondamentale importanza.

Per mettere in atto la digitalizzazione aziendale occorre soltanto fare chiarezza sulle priorità e gli obiettivi che si vogliono raggiungere, procedendo step dopo step guidati dall’analisi preventiva dei problemi più urgenti da risolvere e dei nuovi traguardi sostenibili nel breve e nel lungo raggio.

Questo è il punto d’inizio per innovare i modelli di business, con una strategia che non lasci nulla al caso o all’approssimazione.

La strategia è la fase più importante che ogni impresa dovrebbe attraversare guidata dall’occhio analitico di professionisti capaci di individuare li punti critici, stabilire le le priorità e gli obiettivi in divenire sulla base e alla luce delle nuove opportunità. Dall’analisi di questi parametri si possono poi identificare i software e le soluzioni più adatte (ad es: on premise o in cloud), passati al vaglio dell’utilità e della convenienza.

Dove occorre, può essere sensato chiedere il parere di consulenti esterni, in grado di comprendere le esigenze specifiche dell’azienda, e in base a queste consigliare tecnologie personalizzabili. Potrebbero essere necessarie funzionalità di base, per risolvere le inefficienze emerse in fase di analisi, oppure applicazioni più articolate e sviluppate ad hoc, o ancora sistemi gestionali che possano integrarsi con quelli preesistenti.

Al posto delle vecchie infrastrutture limitate da sistemi IT isolati si può migrare verso applicativi server gestibili tramite web browser, svincolate da hardware e da qualsiasi vincolo legacy, quindi adottare varie soluzioni, applicazioni e servizi implementati su cloud o con architettura ibrida per trarre vantaggio da entrambe le modalità.

A seconda del settore, degli obiettivi configurati e delle ottimizzazioni necessarie si possono introdurre sistemi gestionali e ERP, piattaforme documentali enterprise (Enterprise Content e Document Management) con funzionalità base o strumenti integrati.

Chi è che può fare tutto questo?

weHUB e HGMSNET sono in grado di digitallizzare la tua impresa. Grazie alla fusione delle due piattaforme avrai un network di professionisti del digitale specializzati in social media marketing, social advertising ed e-commerce, e un’azienda leader da oltre 30 anni per la produzione di software gestionali per piccole e grandi imprese.

Dal software per gestire contabilità, logistica, magazzino integrato con l’e-commerce per aprire un nuovo canale di vendita fino al social media marketing e advertising per comunicare al meglio online e vendere. Sarai sempre affiancato da una consulenza continua dei due coach e fondatori Laura De Vincenzo, consulente marketing, e Gianluca Radice, business developer con un programma di assistenza e formazione tecnica in azienda, da remoto o presso la nostra sede di Via Toledo 205 a Napoli 80132.

Per tutte le imprese interessate al servizio offrono una valutazione gratuita dello “Stato di digitalizzazione dell’azienda” un documento tecnico con un’analisi su quanto l’azienda sia digitalizzata e cosa può fare per incrementare le sue attività.

Related Posts

Leave A Comment