• giovedì , 17 giugno 2021

Tutti i vantaggi del policarbonato compatto

In casa e al lavoro, abbiamo senz’altro oggetti realizzati in  policarbonato. Si tratta infatti di un materiale diffusissimo che si può trovare praticamente ovunque: nelle case, nei trasporti, nell’edilizia urbana. Andiamo a scoprire cos’è il policarbonato compatto ed a cosa serve.

Cos’è il policarbonato

Il policarbonato è un polimero che si ottiene dall’acido carbonico. Si tratta di un materiale che vanta tantissimi vantaggi: è leggero, è resistente sia termicamente che meccanicamente.  policarbonato alveolarePossiede una grande lavorabilità ed è facile da trasportare.

Ci sono due tipologie di policarbonato: alveolare o compatto, entrambe le versioni sono accomunate dal fatto di essere materiali  innovativi destinati ad essere sempre più usati

Policarbonato alveolare

Il Policarbonato Alveolare si usa laddove viene richiesto un elevato isolamento termico, un ottimo passaggio di luce, un ottimo rapporto peso e resistenza meccanica, dove occorrono massima sicurezza e resistenza, dove serve un’elevata stabilità delle caratteristiche fisico/meccaniche nel tempo.

L’uso del policarbonato è diffuso in molteplici settori come:

  • ottica
  • campo militare
  • trasporti
  • aeronautica
  • settore digitale
  • campo medico
  • industria
  • elettronica
  • edilizia

Le caratteristica di questo materiale rendono il Policarbonato Alveolare adatto per diversi utilizzi, come la costruzione di shed, lucernari, pensiline, controsoffittature trasparenti, coperture di passaggi pedonali, cabine, pensiline, pareti divisorie e parapetti.

Viene altresì usato per realizzare vetrate isolanti con un’ottima resistenza agli urti, controsoffitti, pareti divisorie, per rivestire serre dove occorre un buon isolamento termico, e dove è richiesta un’ottima resistenza all’invecchiamento.

Policarbonato compatto

Il policarbonato compatto si differenzia dal policarbonato alveolare soprattutto per la sua totale trasparenza. Tra le caratteristiche del policarbonato compatto c’è la protezione dai raggi UV e l’ottima luminosità, peculiarità che rendono questo materiale perfetto per la realizzazione di tettoie, pensiline e serre  e per essere considerato un eccellente sostituto del vetro.

Il policarbonato compatto è la materia plastica più resistente a graffi e urti che ci sia. Tra le sue peculiarità c’è l’elasticità che è nettamente superiore a quella delle altre materie plastiche. Inoltre, ha la tendenza ad   ingiallire meno rispetto agli altri materiali.

Le lastre in Policarbonato Compatto garantiscono una combinazione ed un bilancio di caratteristiche impareggiabili che vanno dalla  robustezza, all’ eccezionale trasparenza, dalla leggerezza, alla flessibilità, alla resistenza alla fiamma.
Le lastre in Policarbonato Compatto hanno la stessa trasparenza del  vetro ma pesano la metà e sono oltre duecento volte  più resistenti agli urti. Il policarbonato compatto è  praticamente indistruttibile e vanta inoltre le migliori proprietà di isolamento termico ed acustico nettamente superiori a quelle del  vetro.
Il Policarbonato Compatto è l’unico materiale capace di riunire in sé trasparenza e resistenza, è disponibile in vari spessori, formati e colori.

Il  policarbonato compatto si può curvare a freddo data la grande malleabilità, per questo trova larghissimo impiego in molteplici settori.

Con questo materiale si costruiscono, pensiline, coperture e tettoie, allestimenti interni ed esterni, rivestimenti, mobili di design. Ma questo materiale è ritenuto anche il miglior materiale dall’industria aereo spaziale. Viene per questo usato all’interno degli aerei, con l’obiettivo di ridurre il loro peso senza intaccare la sicurezza. Altri settori dove viene usato è l’ architettura,  nei trasporti, nell’elettronica e nell’ottica.

Related Posts

Leave A Comment